Aggiornamento settimanale sui mercati

AGGIORNAMENTO SUI MERCATI

A Vostra disposizione il nuovo aggiornamento sui mercati finanziari curato da Almerinda Biferi di Fideuram Investimenti.

I temi affrontati sono, ovviamente, il referendum sulla Brexit svoltosi lo scorso 23 giugno, che ha visto il fronte del “Leave” vittorioso, a discapito di quello del “Remain”, da tutti auspicato vincente e la conseguente reazione dei mercati.

Per disporre del documento di analisi è sufficiente cliccare (o toccare) l’immagine di copertina

Per contattarmi privatamente potete compilare il modulo sottostante

Brexit: le prossime tappe

Brexit: alcune riflessioni razionali

A cura di Matteo Bagno
Come spesso accade, quando si concretizza un evento shock che stravolge completamente i pronostici dell’opinione pubblica, fino al giorno prima convinta del verificarsi di un determinato evento, inizia un periodo più o meno lungo durante il quale i media si sbizzariscono in maniera massiva nella produzione di opinioni e di notizie che a mio parere lasciano il tempo che trovano.

Il risultato del referendum sulla Brexit, che ha visto vittorioso il fronte del “Leave” a discapito di quello del “Remain” è uno di questi eventi.

Nulla da rimproverare…è il loro mestiere, lo è sempre stato e sempre lo sarà.

Quello che però è sbagliato e per nulla produttivo è creare senza motivo più paura e incertezza di quella già creata dall’evento concreto.

Esternazioni come “i mercati hanno bruciato X miliardi di euro dopo il voto inglese” o “effetto Brexit sulle borse peggiore di Lehman Brothers” ne sono un esempio.

I mercati nulla bruciano e nulla fanno rifiorire dalle ceneri. I mercati vedono semplicemente spostarsi masse da un asset all’altro, continuamente, tutti i giorni. 

Se oggi vediamo scendere i corsi azionari, per loro natura asset rischiosi, dalla parte opposta vediamo salire asset considerati meno rischiosi, come l’oro o i segmenti monetari ( i cosiddetti beni rifugio).

Questo perché l’evento shock ha provocato incertezza e ragionevolmente una diminuzione della propensione al rischio.

Di certo non ha donato accendini o ha creato incendi…

Quando l’incertezza inizierà a diminuire e la propensione al rischio tornerà a salire, vedremo risalire anche i corsi azionari.

Quello che sicuramente non vedremo saranno i notiziari dire “oggi sono stati generati dalle ceneri X miliardi di euro”, in questo caso dando involontariamente una notizia corretta.

Il futuro non lo conosce nessuno, perché se così fosse saremmo tutti ricchi e felici. 

L’unico dato reale che è possibile analizzare razionalmente è il presente.

E cosa ci dice il presente in relazione a quello che è successo nel Regno Unito?

Il Referundum sulla Brexit è stato innanzitutto un referendum CONSULTIVO, vale a dire che è stata chiesta l’opinione dei cittadini sul fatto se preferiscano o meno rimanere all’interno dell’UE. 

Non è stata decretata l’uscita del Regno Unito dall’UE. Oggi il Regno Unito è ancora un membro dell’UE.

Quello che è stato decretato è un momento di incertezza su come bisogna comportarsi adesso.

Anche perché, come starete leggendo dai giornali o ascoltando dai notiziari, il risultato referendario ha aperto una questione politica interna al Regno Unito non di poco conto, ossia che Scozia e Irlanda del Nord vogliono a loro volta staccarsi dal Regno perché non vedono un loro futuro fuori dall’UE.

Quindi? Vedremo nel prossimo futuro una disgregazione del Regno Unito?

Gli inglesi sono disposti ad accettare questo evento pur di uscire realmente dall’UE?

Come detto in precedenza, nessuno conosce ancora il futuro. Quello che stiamo vivendo è solo un momento di grande incertezza, che quando finirà, come spesso accade, ci farà dimenticare questi giorni frenetici e riporterà liquidità all’interno degli asset azionari, oggi diventati ancora più attraenti di ieri.

Speciale Brexit

,

All’indomani del referendum che ha decretato che i cittadini britannici non saranno piu’ membri dell’unione europea, il Responsabile della ricerca economica di Fideuram Investimenti illustra le implicazioni macroeconomiche del responso referendario.

guarda-i-video

BREXIT: Scenario Post Referendum

BREXIT

 

A Vostra disposizione l’analisi di scenario post referendum inglese, curata da Fideuram Investimenti, che ha visto vittorioso il fronte anti-europeista del “Leave”.

Per disporre del documento cliccate (o toccate) l’immagine di copertina

Per domande, consigli o commenti in merito, mi trovate a Vostra disposizione compilando il modulo sottostante

Aggiornamento settimanale sui mercati

AGGIORNAMENTO SUI MERCATI

A Vostra disposizione l’aggiornamento settimanale sui mercati, elaborato da Almerinda Biferi di Fideuram Investimenti.

I temi affrontati riguardano i timori per la crescita globale ed il voto per il Brexit.

Per leggere e/o scaricare l’analisi proposta Vi invito a cliccare (o toccare) l’immagine di copertina

Come di consueto, qualora lo desideriate, sono a Vostra disposizione per risposte, consigli e commenti in merito.

Per comunicare personalmente e privatamente con me, potete compilare il modulo di richiesta contatto che trovate qui sotto

Aggiornamento settimanale sui mercati

,

AGGIORNAMENTO SUI MERCATI

 

E’ disponibile il nostro aggiornamento settimanale sui mercati, curato da Almerinda Biferi di Fideuram Investimenti.

Le tematiche affrontate sono il ritorno della volatilità sui mercati finanziari e l’abbassamento dell’ottimismo degli operatori in vista del referendum sulla Brexit e della riunione della Fed che dovrà decidere se alzare o meno i tassi di interesse.

Per leggere e/o scaricare l’analisi proposta Vi invito a cliccare (o toccare) l’immagine di copertina.

Qualora lo desideriate sono a vostra disposizione per risposte, consigli e commenti in merito.

Per comunicare personalmente con me privatamente, compilate il modulo di richiesta contatto che trovate qui sotto

La nostra View per il mese di Giugno

, ,

VIEW GIUGNOSINTESI GIUGNO

 

Come ho sempre fatto, è giunto il momento di esporvi la nostra View per il mese in corso.

Avrete la possibilità di leggere e/o scaricare un report dettagliato, curato ed elaborato da Enrico Boaretto, Flavio Rovida, Patrizia Bussoli, Ilaria Spinelli, Francesca Pini e Cristian Gambino, analisti ed esperti finanziari di Fideuram Investimenti.

Vi invito a cliccare (o toccare) le immagini che vedete qui sopra per disporre dei documenti.

Qualora lo desideriate sono a vostra disposizione per risposte, consigli e commenti in merito.

Vi basterà compilare il modulo di richiesta contatto che trovate qui sotto per comunicare personalmente con me

Aggiornamento sui mercati valutari

MERCATI VALUTARI

 

E’ arrivato il momento di proporvi un aggiornamento sui mercati valutari, un approfondimento mirato, curato nei dettagli dai nostri Pietro Calati, Peter Butler, Alberto Fabbri e Paolo Batori di Fideuram Investimenti.

Per leggere e/o scaricare il documento cliccate (o toccate) l’immagine di copertina

Aggiornamento settimanale sui mercati

AGGIORNAMENTO SUI MERCATI

Draghi: “ripresa stabile ma modesta”. USA: male il dato dei Payrolls non agricoli

Come di consueto vi propongo un approfondimento mirato con il quale facciamo il punto sui mercati finanziari, prendendo in esame i principali avvenimenti accaduti durante la settimana appena trascorsa.

L’approfondimento è stato curato da Almerinda Biferi di Fideuram Investimenti.

Per leggere e/o scaricare l’approfondimento si prega di cliccare (o toccare) l’immagine di copertina.