Obbligazione IBRD a Tasso Misto con Cap in USD Marzo 2024

Continua il collocamento delle Obbligazioni “Banca Mondiale Tasso Misto con Cap Marzo 2024 in Dollari USA” avviato oggi giovedì 23 febbraio

I titoli saranno sottoscrivibili fino al 16 Marzo salvo chiusura anticipata

Si tratta di un prestito obbligazionario emesso dalla Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BIRS o IBRD)

Vediamo insieme nel dettaglio le caratteristiche:

  • Il titolo, emesso alla pari, è negoziabile per importi minimi di 2.000 $ 
  • L’obbligazione bancaria corrisponde ogni trimestre il pagamento di cedole così calcolate:
  1. Primo e Secondo anno cedole fisse all’1,70%
  2. Per i restanti 5 anni cedole variabili pari al tasso USD Libor a 3 mesi con minimo pari a  0% e massimo pari al 2% per il terzo e quarto anno, al 2,35% per il quinto e sesto anno, al 3% per il settimo anno

Quali sono i vantaggi per l’investitore ?

  1. La certezza di un investimento socialmente responsabile: insieme alla Banca Mondiale, si promuovono progetti finalizzati alla riduzione della povertà e diseguaglianza, nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica
  2. Cedole annuali fisse ad un tasso annuale per i primi due anni pari all’1,70%
  3. Alla scadenza, dopo 7 anni, la Banca Mondiale rimborsa il 100% del capitale in Dollari statunitensi
  4. Il vantaggio di una fiscalità agevolata: imposta sostitutiva del 12,5%

 

Quali sono i rischi per l’investitore ?

  1. Esposizione al tasso di cambio EUR/USD: La denominazione in dollari statunitensi comporta un rischio valutario in caso di conversione in Euro del capitale e delle cedole. Infatti , il rendimento finale in Euro sarà determinato non solo dall’ammontare delle cedole, ma anche dall’andamento del dollaro statunitense rispetto all’Euro
  2. Rischio di tasso: Dal terzo anno in poi la cedola dell’obbligazione diventerà variabile e sarà quindi soggetta alle fluttuazioni del tasso di mercato di riferimento (US Libor a 3 mesi)

 

Per maggiori informazioni compila il modulo sottostante

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *